Wine & food

maggio 2014

Viewing posts from maggio , 2014

In tour nelle Cantine Aperte d'Italia

Cantine AperteLe oltre 900 Cantine Aperte saranno protagoniste dell’ultimo appuntamento stagionale della settima edizione di Wine Station. Domani, sabato 24 maggio, dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena (streaming e podcast cliccando qui) sarà ospite Carlo Filiberto Bleggi, vice Presidente del Movimento Turismo del Vino, per tornare ad approfondire il fenomeno dell’enoturismo che in Italia genera un giro d’affari di 5 miliardi di euro all’anno e, nel 2013, ha registrato una crescita dei flussi del 12%. Domenica 25 maggio è in programma la 22^ edizione di Cantine Aperte con appuntamenti dal nord al sud d’Italia con il contest #suonodabere che premierà il miglior abbinamento tra vino, territorio e musica. Solo in Toscana saranno 75 le cantine che sarà possibile visitare. Il tema del vino e delle cantine è al centro anche di “Canta cantina canta!” lo spettacolo teatrale di UgoGiulio Lorini e Stefano Jacoviello che chiude la fortunata rassegna “Teatro&cena al museo” con l’appuntamento di domani, sabato 24 maggio, al Museo Antiquarium Poggio civitate di Murlo dove ci saranno anche le proposte gastronomiche della Trattoria Il Libridinoso inspirate agli etruschi. Tra gli eventi da non perdere, con Luciano Porciatti della Pro Loco locale, vi segnaliamo la 19^ edizione di Radda nel Bicchiere, in programma sabato 31 maggio e domenica 1° maggio a Radda in Chianti con protagoniste 24 aziende che proporranno in degustazione il Chianti ClassicoInfine con i consigli di gusto vi segnaliamo la storica Osteria de l’Ortolano in via degli Alfani a Firenze dove, oltre a scegliere tra tanti prodotti gourmet, è possibile gustare a tavola le proposte gastronomiche di Massimo Zetti.

What are responsive images

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Maecenas non rutrum orci. Vestibulum nec justo nunc. Sed ornare, libero eu blandit tristique, turpis enim volutpat metus, posuere rutrum magna mi non mi. Nulla vitae est ut nunc fermentum laoreet. Mauris ac urna id urna elementum congue et sit amet neque. Maecenas porta neque massa, in pharetra nunc commodo ac. Class aptent taciti sociosqu ad litora torquent per conubia nostra, per inceptos himenaeos. Proin dictum urna leo, in aliquet magna pulvinar eu.

Read More

Four Ways To Build A Mobile Application

Nisl primis dapibus mollis soluta pulvinar, natus eget, eos asperiores, nesciunt exercitationem ultrices, ea, sunt iure animi feugiat? Do ullamco vero voluptatibus reiciendis pellentesque. Tristique aspernatur? At et. Laboriosam condimentum, gravida elementum, pulvinar vel perspiciatis, magnis, est illo cubilia lorem tellus eaque! Nostra occaecati aliqua adipiscing unde corporis accusantium nisl, semper fuga tincidunt repellendus ipsam ducimus. Proident voluptatum itaque aenean. Aliquid fermentum lacinia eu sed pharetra. Facilis leo est potenti, aliqua ante. Nostrud est id torquent, repudiandae augue, eveniet cupiditate.

Read More

Jonathan Nossiter e il film "Resistenza Naturale" su Wine Station

Natural-ResistanceSarà il regista americano Jonathan Nossiter il protagonista della puntata di Wine Station di domani, sabato 17 maggio, in onda dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena (streaming e podcast qui). Nossiter, già autore di Mondovino, porterà nelle sale dal 29 maggio il suo nuovo docu-film “Resistenza Naturale”, dedicato alle storie di produttori vitivinicoli “partigiani” che si ribellano eticamente, producendo vini come reale frutto della terra. Il regista spiegherà l’obiettivo di un film-inchiesta che racconta le storie di coloro che si sono ribellati a certe logiche produttive, tra cui Giovanna Tiezzi dell’azienda Pacina di Castelnuovo Berardenga nel Chianti Classico. Poi spazio agli eventi con le bollicine made in Italy grandi protagoniste. Questo week end è di scena il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg con la nuova edizione di Vino in Villa nell’affascinante Castello di San Salvatore di Susegana, in provincia di Treviso. Giancarlo Vettorello, Direttore del Consorzio, tra abbinamenti e degustazioni, illustrerà il percorso di costante affermazioneVino-in-villa-prosecco della Docg veneta che, dopo il positivo andamento nei mercati esteri, vive ora una positiva stagione anche nel complicato mercato interno. In vista di Cantine Aperte di domenica 25 maggio vi segnaliamo un evento da mettere in agenda. L’azienda Il Mosnel in Franciacorta proporrà un originale pic-nic tra le vigne, con una degustazione che si soffermerà su tre diverse tipologie di Franciacorta Millesimati, tra cui anche il Rosé Pas Dosé che può essere abbinato ad una Fiorentina senza alcun imbarazzo. Infine, tornando nelle Terre di Siena ecco la tredicesima edizione di “Il Bianco e l’Azzurro” che a San Quirico d’Orcia sabato 17 e domenica 18 maggio riscopre sapori, gusti e tradizioni medievali con folclore, eventi e banchetti a base di petali di rosa fritti e altre ricette del tempo, con un misterioso “giallo” da risolvere a tavola.

Week end nel Chianti tra street food e itinerari rurali

ChiantiSaranno il Chianti e la campagna senese i protagonisti della puntata di domani, sabato 10 maggio, di Wine Station, in onda dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena con la 34^ puntata stagionale (streaming e podcast online su www.antennaradioesse.it). Con Luca Pattaro presenteremo la nuova edizione di Terranostra Day promossa da Coldiretti e in programma domenica 11 maggio con itinerari per scoprire dal vivo il fascino e le eccellenze della campagna della provincia senese, con visite nelle stalle, assaggi di prodotti tipici, laboratori didattici e acquisti a km0, organizzati in quattro diversi percorsi che si svilupperanno in Val d’Orcia, nelle Crete Senesi, in Val d’Elsa e nel Chianti. Arrivati nel Chianti ci soffermeremo al Castello di Meleto assieme a Massimiliano Draghi che si occupa della struttura ricettiva all’interno dell’azienda vitivinicola di Gaiole in Chianti. Qui arrivano coppie da tutto il mondo per organizzare matrimoni da sogno e per scoprire i vini, i sapori e le bellezze del territorio. Alessio Berni presenterà la prima edizione di Gustibus, rassegna enogastronomica e della cucina contemporanea in programma nel week end a Poggibonsi con protagonisti chef professionisti e amatoriali, alle prese con gustosi laboratori rivolti a grandi e piccoli. Infine, mangeremo a suon di street food con Paola Valenti, a Villa a Sesta nel comune di Castelnuovo Berardenga, dove domenica 11 maggio si tiene Panino diVino, la nuova rassegna dedicata al cibo di strada chiantigiano, frutto della sinergia tra i dinamici ristoratori della piccola frazione. Tra gli assaggi da fare il calzone alla trippa, in abbinamento ai vini del territorio e le birre artigianali.

Lo chef Lo Basso, la cucina degli etruschi e il vino visto da Oliviero Toscani

oliviero toscaniE’ il famoso fotografo Oliviero Toscani uno degli ospiti della puntata di domani, sabato 3 maggio, di Wine Station, in onda dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena con la 33^ puntata stagionale (streaming e podcast online qui). Con Toscani, produttore di vino e olio a Casale Marittimo, presenteremo “I sessantacinque grandi dei Cru della Costa Toscana”, il libro che sarà presentato sabato 11 maggio nell’ambito dell’Anteprima Vini di Lucca in programma all’ex Real Collegio. Gli scatti fotografici di Toscani immortalano alcuni grandi interpreti della viticoltura toscana, soffermandosi sul fondamentale ruolo del paesaggioTra gli eventi con protagonista il vino sabato 3 maggio torna la grande festa di Wine Surf a Villa Castiglione, alle porte di Firenze, con la finale del concorso Enocup, assaggi gastronomici e degustazioni di oltre 200 vini in arrivo da tutta Italia. Con lo chef Felice Lo Basso andremo sul Lago di Garda per le serate gourmet di “Fish&Chef” chefelice lo basso vedono grandi interpreti della cucina italiana confrontarsi con il pesce di lago: lo chef pugliese trapiantato in Alto Adige per lavoro, parlerà dei suoi piatti che vedono protagonisti specie ittiche come il lavarello, il salmerino e la trota. Infine un viaggio nella memoria del gusto per capire cosa mangiavano gli etruschi assieme a Livia Beni, titolare di una scuola di cucina e appassionata delle tradizioni culinarie di un tempo. Domani al Castello di Murlo sarà presentato il suo libro “A tavola con gli etruschi” che si sofferma sulle modalità di preparazione dei piatti e sugli ingredienti utilizzati un tempo.