Wine & food

dicembre 2015

Viewing posts from dicembre , 2015

I quattro modi golosi di vivere il Natale

img_4Quattro modi di vivere il Natale. Wine Station, nell’ultimo appuntamento del 2016, in onda domani (sabato 19 dicembre dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena), trasmette idee enogastronomiche per trascorrere le festività natalizie con tanto gusto. Siete dei gourmet patentati? Oppure dei pigroni? O meglio ancora dei girelloni anche per le Feste? C’è per tutti i gusti. Per chi deciderà di abbuffarsi di ghiottonerie, in barba alle rigidità della dieta, ecco che Alessandro Ciofi, il mitico salumiere dell’Antica Salumeria Salvini alle porte di Siena, consiglierà cotechini artigianali, prosciutto di Cinta Senese Dop, salsicce e altre bontà artigianali da mettere in tavola o da regalare agli amici. Se invece non volete bruciare neanche una caloria, Renata Toppi, cuoca della tradizione senese con tocchi di fantasia, proporrà il suo menù da fare a domicilio. Tortino di gobbi con l’acciugata; stracciatella in brodo; lonza di maiale con prugne e mele solo per dare l’idea delle proposte culinarie. Se invece preferite il ristorante, magari approfittandone anche per una gita, vi porteremo nella cucina de La Parolina, a Trevignano, in provincia di Viterbo, dove la chef Iside De Cesare, assieme al marito, propone una cucina intrigante, che attinge dai migliori prodotti di Toscana, Umbria e Lazio. Comunque vada il fil rouge sarà ovviamente il vino e quindi l’enologo Roberto Bruchi sarà con noi per dispensare consigli utili e abbinamenti, spaziando tra grandi classici e qualche novità che varrà la pena stappare nei prossimi giorni. Insomma un Natale a tutto gusto con i migliori auguri di trascorrerlo nel modo più gioioso e sereno da parte di Wine Station.

Musica, cucina e vino: la triade del gusto?

matteo lorenziniQuale musica scegliere in compagnia di un piatto gourmet e di un vino top? Domani (sabato 12 dicembre, dalle 12,10 alle 13, su Antenna Radio Esse di Siena) nella dodicesima puntata stagionale, Wine Station indagherà sul rapporto tra gusto e note musicali, prendendo spunto dalla recente ricerca dell’Università di Oxford da cui è emerso che il sushi meglio si accosta al jazz e la pasta con la classica di Vivaldi. Ai microfoni di Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci ci saranno il compositore e musicoterapeuta Fabio Pianigiani, per approfondire il rapporto tra la musica e il cibo, e Matteo Lorenzini, lo chef da poco tornato al lavoro in Italia, esattamente a Se.sto on Arno a Firenze. Il giovane cuoco, nato a Siena, racconterà le nuove creazioni nel suo percorso professionale che, esattamente un anno fa, lo aveva visto premiato con la stella dalla Guida Michelin. Andremo poi a Castelnuovo Berardenga per sorseggiare il vino più buono del mondo secondo la rivista americana Wine Enthusiast, ovvero il Chianti Classico Gran Selezione “Il Grigio 2011” dell’Agricola San Felice. Con il direttore di produzione Leonardo Bellaccini descriveremo il nettare scelto dall’autorevole magazine statunitense come migliore tra quasi 20 mila assaggi da tutto il mondo. E per non farci mancare il dolce, Wine Station entrerà anche in un forno tradizionale dove in questi giorni le mani sono decisamente in pasta nella preparazione delle ricette più tipiche della tradizione natalizia senese, ovvero panforte, panpepato, ricciarelli e cavallucci.

Sulle tracce dei sapori di ieri e di oggi dal Mercato nel Campo di Siena

mercato-nel-campoWine Station sulle tracce della storia nella puntata speciale di sabato 5 dicembre, in diretta (dalle 11,30 alle 13) da Piazza del Campo a Siena dove si svolgerà la prima della due giorni dedicata al Mercato nel CampoI migliori prodotti dell’enogastronomia e dell’artigianato saranno protagonisti proprio come avveniva nel XIII secolo, quando una volta a settimana Siena accoglieva il “Mercato Grande” con ciò che offriva l’agricoltura, l’artigianato e la manifattura dell’epoca. Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci dalle 11,30 alle 13 curioseranno tra gli oltre 150 banchi in compagnia di numerosi ospiti con cui sviluppare approfondimenti e narrare aneddoti e curiosità. Tra i protagonisti, a partire dal vice Sindaco di Siena, Fulvio Mancuso, i rappresentanti di Confcommercio e Confesercenti Siena, e quindi espositori e cuochi, tra cui quelli dell’Osteria Babazuf e de La Finestra. Tra i produttori presenti saranno ai nostri microfoni Antonio de Miccoli della storica bottega di via di Città; Elisa Polvani con le dolcezze senza glutine di Opera a Poggibonsi e Riccardo Abello, dell’Ittica Val Maira, erede degli ultimi acciugai con cui ripercorreremo le storiche strade del sale. Per seguire la puntata in diretta via streaming o smartphone clicca qui.