Wine & food

febbraio 2016

Viewing posts from febbraio , 2016

Con Giovanni Santarpia non è la solita pizza

Pizza e birra binomio imprescindibile da risultare quasi scontato. Più divertente e stimolante, invece, se componiamo una pizza gourmet, con farine ed ingredienti selezionati, e la abbiniamo ad una birra artigianale, magari con ingredienti insoliti come il peperoncino. Sarà questo il menu della ventesima puntata stagionale di Wine Station, in onda sabato 27 febbraio, dalle 12,10 alle 13 sulle frequenze di Antenna Radio Esse. Ai microfoni di Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci ci saranno il pizzaiolo Giovanni Santarpia, dell’omonima pizzeria di Firenze, per scoprire i segreti della giusta (e lunga) lievitazione e quindi Fabio Massellucci del Birrificio 26 Nero, fresco di lancio di due nuove birre dai nomi curiosi, Ipnotica e Rumata. In mezzo il focus sul vino sarà in compagnia di Luciano Ferraro, firma de Il Corriere della Sera con cui analizzeremo i nettari inseriti nella lista dei 101 migliori d’Italia da parte della rivista Wine Spectator, in vista dell’apertura del prossimo Vinitaly con Opera Wine. Dominano Toscana e Piemonte ma ci sono anche delle new entry che vale la pena scoprire. E se desiderate stappare un grande vino ma ne temete il prezzo, andremo all’Enoteca Bicerìn di Milano per scoprire l’originale formula di wine sharing che dà la possibilità di stappare prestigiose etichette, condividendone assaggi e costi con altri appassionati.

Le 5 stelle alla nuova annata del Brunello di Montalcino

Wine Station sarà a Benvenuto Brunello con il focus sull’ultima annata e la storia di Gianni Bernazzi, il giovane produttore dell’azienda Bellaria, particolarmente apprezzata dai guru di settore. Nella puntata di sabato 20 febbraio (in onda dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse), Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci si collegheranno con Montalcino per seguire, in compagnia del presidente del Consorzio Fabrizio Bindocci, la cerimonia di proclamazione delle stelle all’annata 2015 che si annuncia di grande qualità. Poi gli approfondimenti raccolti in una settimana di assaggi in giro per la Toscana. Saremo a San Gimignano con Letizia Cesani, dopo un’anteprima ricca di presenze di pubblico e assaggi di interpretazioni di Vernaccia molto interessanti. Dalla Chianti Classico Collection di Firenze, inoltre, abbiamo scelto l’interpretazione firmata da Dievole, raccontata assieme al giovane enologo Giovanni Alberio. Per la tavola vi porteremo a scoprire le proposte della nuova apertura de Il Celliere Ristorante e Bistrot a Castelnuovo Berardenga, dove Massimiliano Adorno propone la tradizione ma anche un interessante itinerario culinario che tocca tutte le regioni d’Italia con le rispettive tipicità.

Wine Station con Cristiano Tomei e le Anteprime dei vini toscani

Parte la Tuscany Wine Week e Wine Station dedica la puntata di sabato 13 febbraio (dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse), ad un viaggio tra le Anteprime di Vernaccia di San Gimignano, Nobile di Montepulciano e Chianti. Saranno infatti queste le prime denominazioni toscane ad essere protagoniste nel fine settimana con appuntamenti rivolti agli appassionati, ai wine lovers e agli operatori con eventi in programma, rispettivamente, a Firenze, San Gimignano e Montepulciano. Ai microfoni di Cristiana Mastacchi e Giovanni Pellicci ci saranno Giovanni Busi, presidente del Consorzio Vino Chianti, Ivaldo Volpini, vice presidente del Consorzio della Denominazione di San Gimignano, e Miriam Caporali, componente del consiglio del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano. In loro compagnia gli ascoltatori di Wine Station potranno sapere tutte le informazioni utili per partecipare agli assaggi e alle degustazioni ma anche approfondire le tendenze in atto riguardo alle esportazioni, alle strategie per rinvigorire i consumi interni e ai nuovi progetti in cantiere. Per il gusto andrà, infine, in onda un approfondimento in compagnia dello chef stellato Cristiano Tomei del ristorante L’Imbuto di Lucca. Il cuoco racconterà il suo nuovo progetto della Fabbrica del Cibo a cui sta lavorando ma si soffermerà anche sul dietro le quinte del lavoro in cucina, professione quanto mai alla ribalta in questi ultimi anni.

Seppie e Ansonica, il fascino del mare d’inverno

Il mare d’inverno, i mirtilli di montagna, i numeri della Vernaccia di San Gimignano e l’Ansonica dell’Isola del Giglio. Questi gli ingredienti della puntata numero 17 di Wine Station (in onda sabato 6 febbraio, dalle 12,10 alle 13 su Antenna Radio Esse di Siena). Con Stefano Campatelli, coordinatore del Consorzio della Denominazione di San Gimignano, tracceremo un bilancio della prima edizione di Wine&Siena e ci avvicineremo all’Anteprima, in programma domenica 14 febbraio per il pubblico e mercoledì 17 febbraio per gli operatori di settore, analizzando l’export della denominazione che quest’anno festeggia 50 anni DocL’approfondimento dedicato al mare inizierà con Paolo Fanciulli che a Talamone, in provincia di Grosseto, si occupa di pescaturismo con escursioni guidate lungo la costa. Conosceremo il progetto della casa dei pesci, realizzato in collaborazione con artisti senesi per contrastare la pesca illegale attraverso un affascinante museo sottomarino. Ci sposteremo poi all’Isola del Giglio dal vignaiolo Giovanni Rossi dell’azienda Fontuccia. Con lui sorseggeremo l’Ansonica, vino schietto e sincero, tipico dell’isola dell’arcipelago e ideale per piatti di pesce, anche poveri. Infine, visto che la stagione dovrebbe essere quella della neve, saliremo fino all’Abetone nel pistoiese per scoprire la tavola del ristorante Regina con Davide Gavazzi. Da assaggiare ricette come le tagliatelle al mirtillo con pecorino toscano e prosciutto oppure il goloso spumone.